il 1979/80 si ritrova a Corsico , MI

il 1979/80 si ritrova a Corsico , MI il 15.05.2011

 

Annunci

7 thoughts on “il 1979/80 si ritrova a Corsico , MI

  1. Ciao sono uno della 4 del 3° 49 nel 1994 in occasione del 25 dal concedo ci siamo ritrovati tutti alla vannucci. Eravamo in 106 compresi i comandanti di allora : cap. Cacchione, Nizzoli, Martinelli , Antonio Tringale ed altri. Che fine ha fatto Tringale ? Io sono in possesso di foto ed indirizzi della 4 del mio contingente. Da quell’adunata del 1994 poi non ci sono state più altre adunate. Lo zoccolo duro è rimasto però Perchè non trovarci e mettere tutte le nostre esperienze assieme ? la nostra naia è stata nel 1969-70 voi siete del 72 oserei dire quasi coetanei perchè non trovarci ? Attendo commenti con simpatia

  2. Caro Fratello Falco, comincia a mettere il tuo contingente in allarme. A settembre ci sarà il raduno nazionale dei Paracadutisti a Treviso, ed in quell’occasione faremo il raduno della 4^ Compagnia di tutti i tempi. UN falco saluto … FOLGORE

    r. volpe

  3. LA GRANDE 4^ COMPAGNIA PARACADUTISTI “FALCHI”
    DI TUTTI I TEMPI

    1. il Raduno Nazione dei Paracadutisti si terrà a Treviso in settembre 2013 e precisamente il 20, 21 e 22-; la sfilata si terrà il 22;
    2. tutti i Paracadutisti, che hanno prestato servizio in 4^ Cp, possono e devono partecipare alla sfilata;
    3. ogni Paracadutista, tramite il passaparola, dovrà rintracciare i fratelli d’arma .. ricordate .. NON CONOSCO L’IMPOSSIBILE;
    4. ogni contingente dovrà avere un proprio referente che provvederà:
    • a tenere i rapporti con gli altri contingenti,
    • alla logistica del proprio ctg (albergo, ristorante, abbigliamento, ecc),
    • tenere i contatti con i propri fratelli;

    5. l’abbigliamento dovrà osservare le seguenti caratteristiche:
    • maglietta mezza manica (polo) di colore blu navy (uguale per tutti) a discrezione, il Paracadutista referente può far stampare eventuali riferimenti del proprio contingente. La polo dovrà essere infilata nei pantaloni;
    • pantaloni (jeans tradizionali) di colore azzurro (no neri o bleu);
    • le scarpe dovranno essere assolutamente di colore nero (preferibilmente scarpe da ginnastica);

    6. mentre tutti gli altri Paracadutisti presenti al raduno sfileranno per gruppi (1° gruppo, 2° gruppo, 3° gruppo, ecc) NOI .. sfileremo come 4^ Cp “FALCHI” di tutti tempi (attualmente non si conosce l’ordine di sfilata … ci sarà detto in loco);
    7. tutti i Comandanti di Cp che si sono succeduti nel tempo, inquadrati qualche metro davanti a tutta la Compagnia si auto coordineranno. Mentre tutta la Compagnia, alle loro spalle, sarà coordinata da un gruppo di Comandanti di plotone che gestiranno la Compagnia, ben inquadrata, durante tutta la sfilata. Canto? .. valuteremo;
    8. la sfilata durerà pochi minuti (20/25 circa). Dopo aver rotto le righe, saluti e abbracci con l’arrivederci alla prossima. Ogni responsabile del proprio contingente gestirà in modo autonomo il proprio contingente per ristorante, albergo e quant’altro.
    Nota Bene:

    Il tutto dovrà svolgersi in un contesto goliardico, seppur serio ma con lo spirito cameratesco. Inoltre, in considerazione che abbiamo un po’ di anni sulle spalle, evitiamo di improvvisare adunate o marce forzate che rasentano il ridicolo. L’importante è la compostezza, il coordinamento e la serietà formale.

    Facciamo vedere che anche noi Paracadutisti non siamo da meno degli Alpini ai raduni .. quando facciamo le cose, NOOOOIII le facciamo in grande.

    Coordinatore : Rocco Volpe
    e-mail : r52@alice.it

    • Caro Rocco

      sono un vecchio falco del 48 . Ho ricevuto il tuo gagliardo invito. e ti ringrazio. Su una cosa però non sono d’accordo quando dici che le cose NOOOIIII le facciamo in grande !!.

      Come sanno fare le cose gli alpini noi ce lo possiamo nemmeno immaginare. Sullo spirito di corpo degli alpini noi lo possiamo sognare. Come sono radicati, nel cuore della gente gli alpini non possiamo solo riflettere e meditare. Noi, alle nostre adunate ed incontri, siamo sempre in 4 gatti loro motivatissimi. generosissimi e organizzatissimi. Noi moschetto e bombe a mano loro sempre mai strak.! Noi muscoli e determinazione per uno slancio. Loro passo lento che arriva dappertutto. Nel 94 senza internet ho rimesso assieme la 4 falchi del 3/49. Su 120 eravamo – vado a memoria 106 – compresi gli ufficiali – nel frattempo alcuni erano deceduti. Da allora siamo rimasti in 4 gatti. Ad Oderzo vi è un mio grandissimo fratello di naja. grande, generoso , sempre entusiasta, motivato Un VERO Paracadutista . Ma è uno dei pochi rimasti che nel cuore la Folgore.

      Caro Rocco e poi sai poi perché i raduni della folgore non attraggano le persone ? perché quando ci si vede si parla sempre delle stesse cose : Ho fatto più guardie io di te, ti ricordi lo scherzo in camerata a tizio ?, la MG la portavo io tu. Tu invece t’imboscavi sempre …ti ricordi quando il tenente ti ha punto ? ecc…

      Rocco ci vuole anche questo : una, due, tre volte….poi basta. NON si può parlare sempre delle stesse cose per decenni.

      Questi sono fatti tutto il resto – credimi – sono solo parole..

      con affetto

      Piero
      P.s.
      Per caso sai che fine ha fatto Giovanni Tringale. abitava a Livorno ma da qualche anno è scomparso. Una carissima e simpaticissima persona a cui la naja gli ha dato tutto : all’inizio una casa, dei ‘fratelli’, uno stipendio, una carriera che lui in maniera lodevole l’ha sfruttata. Grande amicone ma poi ? Poi scomparso ! Noi invece ex ragazzi di leva nel nostro piccolo continuiamo a sbatterci per cercare di ritrovarci e non perderci di vista. Oserei dire che siamo più paracadutisti noi di tanti nostri comandanti che sulla folgore ci hanno vissuto campato ed ora prendono la pensione.

      • i Raduni vanno saputi fare, ma sopratutto gli va dato un senso
        tanto di cappello con penna, agli Alpini.
        ci sono 2 cose che possono legare,
        1° gli appartenenti allo stesso scaglione/contingente (con evidenti imbarazzi causati da mancanza di memoria)
        2° appartenere alla stessa compagnia (con la ricostruzione della storia, come un puzzle che incastra gli scaglioni e le esperienze
        ecco anche il motivo di questo sito
        a mio avviso un raduno degli ex falchi dovrebbe essere fatto con minimo un bivacco notturno in tendina decathlon da 50€ 🙂
        ma ben vengano tutte le iniziative che ricordano i VOLONTARI DI LEVA
        il problema nei raduni e tener fuori, POLITICA e FANATISMI ANACRONISTICI, e chi interessa solo fare propaganda per vendere tessere.
        Anche una bella “pompata” in compagnia con tutto il rispetto per l’età (anche simbolica) sarebbe una bella foto da tramandare
        i Raduni non attraggono?
        ALLORA FAMOLO STRANO
        R-ADUNATA !!!!

  4. Eccomi .. scusa se ti rispondo con un pò di ritardo, ma ho avuto un problemino di salute che ho dovuto risolvere in ospedale. Fortunatamente tutto ok .. adesso qualche giorno di relax per poi ributtarmi subito nella mischia. Dunque Piero .. il mio riferimento agli Alpini (ammiro molto il loro paziente e caparbio lavoro fatto di umiltà ed abnegazione) .. voleva essere solo un esempio da seguire, da imitare ed il NOOOIII un riferimento a NOI della 4^ Cp che in questi ultimi anni, piano piano, ci stiamo svegliando da un lungo letargo durato “una vita” per voler essere un pò .. ripeto un pò somiglianti agli Alpini, a cui rivolgo un caro saluto. Hai ragione quando dici .. non facciamo altro che parlare del passato .. ma dimmi un pò .. come pensi che si possa rompere il ghiaccio con dei Fratelli che non vedi e non senti da 40 e più anni? come mettere insieme facce di allora giovanili con visi scavati dalle rughe e bruciate dal sole se non con i ricordi? Si lo so .. all’inizio si è banali ed un pò tesi affrontando persone ormai sconosciute, però posso dirti una cosa, dopo aver superato il primo ostacolo rompendo il ghiaccio .. tutto il resto viene da solo rinsaldando quei legami che una volta erano indissolubili ed adesso ritornano a formarsi lentamente ed inesorabilmente. Ho visto il mio contingente, il 3/72, ci siamo ritrovati dopo 40 anni, ora ogni 3/4 mesi ci ritroviamo per un pranzo o una cena (ma è una scusa perchè ci piace stare insieme a devo confidarti un segreto .. le più entusiaste sono le nostre mogli, sempre presenti ai nostri incontri) mentre 1 volta l’anno ci ritroviamo in qualche struttura, capace di ospiraci siamo sempre un gruppo formato da 80/90 persone, per trascorrere delle mini vacanze di 3/4 gg-. Ho fatto l’esempio del mio contingente, ma penso che siamo tutti fatti allo stesso modo .. basta solo volerlo. Da più parti si sono alzate voci di fare un raduno dei Falchi di tutti tempi, all’inizio devo dire ero un pò scettico .. ma credimi sono in tanti a volerlo sto raduno. Bene .. allora perchè non farlo in occasione del raduno Nazionale? L’occasione è stata ghiotta …. Treviso .. NOI FALCHI sfileremo tutti insieme come NON è stato MAI fatto .. ecco qualcosa di UNICO. Ha ragione Alessandro .. FAMOLO STRANO STO RADUNO … MA FAMOLO. In 2 anni sono in tanti i contingenti che hanno ripreso il piacere di ritrovarsi .. questo è già un magnifico risultato. Sò che altre compagnie si stanno organizzando.. NOI vogliamo essere i Primi.

    Volevi notizie di Giovanni Tringale ?

    mandami il tuo indirizzo di posta elettronica che te le faccio avere … qui sopra non lo vedo

    un Falco saluto .. FOLGORE!!!

    r. volpe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...